Un importante dirigente di HTC critica Samsung e Xiaomi ma loda Apple

Lorenzo Quiroli

Idris Mootee è l’uomo a capo della divisione marketing di HTC e ha una sua precisa visione del mondo degli smartphone: in una intervista Idris ha criticato Samsung che sarebbe incapace di creare un legame, una connessione sentimentale tra il prodotto e il consumatore. Questo collegamento sarebbe qualcosa che l’azienda di Taiwan ricerca fortemente, mentre Samsung sarebbe solo a caccia di profitti.

Il discorso di Idris continua tessendo le lodi di Apple, che sarebbe stata invece in grado di creare tale legame, tanto da rappresentare molto più di un brand di elettronica di consumo per i suoi utenti.

LEGGI ANCHE: Cosa ne pensiamo di MacBook 12 e Apple Watch

Premesso che per qualsiasi azienda a scopo di lucro guadagnare è un imperativo (e ovviamente Samsung non fa eccezione), se da una parte Mootee ha ragione nel citare lo speciale rapporto che congiunge Apple ai suoi clienti, difficilmente possiamo accusare le altre aziende di non essere riuscite a creare qualcosa di simile, essendo questo tipo di connessione più unico che raro. Infine, Idris non risparmia nemmeno Xiaomi:

Non sono nostri avversari. Non penso che arriveranno mai negli Stati Uniti per un milione di ragioni che tutti conosciamo. Credo anche che il loro modello di business abbia vita breve.

Idris Mootee

Via: AndroidAuthorityFonte: Adage