Apple Watch ufficiale

Apple Watch ufficiale: il primo smartwatch della mela è realtà

Giuseppe Tripodi - Apple Watch è finalmente realtà: il primo smartwatch della Apple è stato lanciato ufficialmente. Ecco tutto quel che c'è da sapere sul nuovo dispositivo!

Era settembre dello scorso anno quando Tim Cook, CEO dell’azienda, annunciava dopo l’atteso One more thing… un nuovo prodotto: Apple Watch.

L’orologio smart della mela è una grande scommessa e rappresenta il primo dispositivo indossabile lanciato dalla società di Cupertino: oggi durante l’evento Spring Forward abbiamo avuto modo di conoscerlo nel dettaglio, riassumiamo quindi le caratteristiche più importanti di seguito.

Specifiche tecniche:

  • Schermo: 1,32″ (risoluzione 272 x 340) o 1,5″ (risoluzione 312 x 380)
  • Connettività: NFC, Bluetooth 4.0, Wi-Fi 802.11b/g/n
  • Sensori: Accelerometro, giroscopio, sensore battito cardiaco, barometro
  • Dimensioni: 38 x 32.4 x 12.6 mm (cassa da 38 mm) o 42 x 36.4 x 12.6 mm (cassa da 42 mm)
  • OS: Watch OS

Apple Watch è uno smartwatch che si interfaccia via Bluetooth Low Energy al nostro iPhone, dal quale può essere configurato tramite l’apposita app e da cui può ricevere le notifiche. È possibile interagire con l’orologio tramite la Corona digitale e il tasto Azione, oltre ovviamente che tramite il display che, essendo dotato di tecnologia Force Touch, riesce a distinguere il semplice tap da una pressione prolungata. Immancabile, ovviamente, la presenza di Siri, l’assistente vocale che può essere utilizzato direttamente dal polso.

Apple Watch

Le applicazioni si presentano sull’interfaccia circolare che abbiamo imparato a riconoscere e che è possibile scorrere in qualsiasi direzione. In ogni caso, almeno per un primo momento, la maggior parte del software che utilizzeremo sullo smartwatch sarà effettivamente installata solo su iPhone, mentre vedremo le prime app che gireranno nativamente su Apple Watch solo a fine anno. È possibile anche leggere email ed SMS direttamente dall’orologio, dal quale possiamo anche rispondere alle chiamate grazie al microfono e agli speaker integrati. Infine, potremo sempre rimanere aggiornati sulle ultime informazioni (ad esempio meteo, risultati sportivi, trend topic su Twitter…) tramite le schermate Glance, richiamabili con uno swipe verso l’alto.

Ovviamente possiamo utilizzare questo dispositivo anche come activity tracker: grazie ai numerosi sensori presenti, lo smartwatch è in grado di tracciare non solo le nostre attività fisiche, ma anche il battito cardiaco. Inoltre, nuova applicazione ci permette di selezionare specificatamente quale disciplina stiamo svolgendo, al fine di ottimizzare i dati. Tutte le informazioni vengono ovviamente sincronizzate con l’app Salute, consultabile da iPhone.

Non manca la possibilità di poter pagare utilizzando Apple Pay: per farlo sarà sufficiente avvicinare l’orologio a qualsiasi POS abilitato: il pagamento avverrà solo dopo aver sbloccato lo smartwatch.

Apple Watch promette fino a 18 ore di standby e utilizzo combinato: il caricabatterie è magnetico e si aggancia sul retro dell’orologio.

Disponibilità e prezzo – Apple Watch sarà disponibile in tre collezioni: Watch Sport, Watch e Edition. In tutti i casi, sarà possibile scegliere tra il display da 1,32″ (cassa da 38 mm) o 1,5″ (cassa da 52 mm). Le differenze riguardano principalmente i materiali: la versione Sport presenta uno schermo in vetro rinforzato e cinturino in fluoroelastomero, mentre per le altre due troviamo un display in Cristallo zaffiro e una diversa scelta di cinturini e materiali.

Il prezzo variano a seconda del modello e della cassa (38mm/42mm); di seguito i costi di partenza:

  • Apple Watch Sport: 349$(38 mm) /399$ (42 mm)
  • Apple Watch: 549 – 1049$ (38 mm) / 599 – 1099$ (42 mm)
  • Apple Watch Edition: non annunciato, sarà in vendita solo in negozi esclusivi

Apple Watch sarà disponibile in pre-ordine dal 10 aprile e in vendita dal 24 aprile, ma purtroppo non in Italia .

  • HarySel

    Mah… E l’effetto wow??
    Forse solo per il prezzo…

  • Simoubuntu

    Mamma che botta i prezzi!

  • Kratox

    deluso ma contento, sperando che venda, perche se vende mamma samsung mi tira fuori un gioiello atomico, se non vende mi tocca ciucciarmi gli attuali gear e asus…. boh..

    • XTR

      Guarda Moto 360 e G Watch Urbane LTE e vediamo se ti tocca ancora usare Samsung e Asus. Spero che il nuovissimo e non ancora disponibile Urbane LTE sia compatibile con il Note 4 perchè nessuno dei Gear mi piace, hanno tutti qualche problema, che sia il design (importantissimo su un dispositivo del genere) o la batteria (maledetto Gear Live, potevi essere mio!)

      • Kratox

        Non vedo il senso di smartwatch tondi. Ma sono gusti

        • XTR

          Beh secondo me sono più belli ed eleganti, sono comunque comodi da usare… a me piacciono molto di più di quelli squadrati

          • Kratox

            è che sembrano orologi normali XD a me piace uno schermo usabile al massimo. a me piace il gear S, se avesse avuto andorid wear l avrei preso. anche la sim interna è interessante potento condividere i giga con tim

          • XTR

            A me piace il fatto che sembrino orologi veri perchè io spesso uso un orologio e mi piacerebbe avere uno smartwatch con un design del genere. Poi alla fine mi serve per vedere l’ora e le notifiche, magari rispondere ad un messaggio (con il Gear S che ho provato la tastiera è ottima, si scrive molto bene senza troppe difficoltà) o cambiare canzone, specie quando utilizzo cuffie Wireless e tengo il Note 4 nella tasca interna della giacca, visto che in alcuni Jeans non è facile da mettere in tasca, soprattutto in posizione seduta. In ogni caso, sia per comodità che per risparmiare batteria sullo smartphone, mi farebbe comodo, e deve avere 3 caratteristiche fondamentali: una batteria che mi dura almeno 18 ore di utilizzo abbastanza intenso, quindi circa 24 ore di utilizzo normale (se dura di più meglio, il minimo è questo), un design che mi piace (display rotondo), e buono schermo (con alta risoluzione e luminosità, e dimensioni sufficienti). Urbane LTE sembrerebbe quello più adatto a me, aspettiamo i prezzi ufficiali

  • doddymatto

    Apple ha deciso di sfornare finalmente un prodotto che resterà sullo scaffale! Un orologio che non arriva a sera con la batteria è costa più di 1000 euro….

    • XTR

      La gente lo comprerà. Chi compra iPhone spesso ha tanti soldi, da tempo ormai chi usa dispositivi Apple rosica vedendo in giro gente con Gear, G Watch, SmartWatch e simili, senza poterli usare col proprio telefono, questo Apple Watch venderà sicuramente. E poi ai ricchi piace spendere i loro soldi, cosa c’è di meglio della versione in oro da 18.000 dollari?

      • Paolo Armadoro

        A prima vista mille volte pebble, compatibile con ios

      • Alan Wake

        Praticamente tutti i commenti si possono riassumere così: chi compra Apple lo fa solo perché si fa intortare, mentre chi compra Android è furbo.
        Io sono passato da Apple ad Android (avevo iPhone 4 e ho preso HTC One M7) e non ho nessuna intenzione di tornare indietro. A casa ho un iMac e il giorno che deciderò di sostituirlo lo farò con un altro iMac.
        Questo significa che sono stupido? O che sono furbo e intelligente? Oppure 50 e 50? Io dico semplicemente che assecondo i miei gusti in base alle mie esigenze e possibilità come penso facciano tutti gli altri. Se una persona mi chiede un consiglio gli dico quello che penso in base alla MIA esperienza, se poi lui vuole spendere 4000 euro per un telefono e 7000 euro per un orologio, in tutta sincerità, sono tutti fatti suoi e di certo non lo giudico o lo derido!

        • XTR

          Però l’utente che compra Apple ha moltissimi vantaggi:
          – Ottima assistenza da parte di Apple
          – Lunga durata dei prodotti
          – Grande fluidità e stabilità del sistema
          – Le prestazioni non cambiano molto neanche installando molte applicazioni
          – Ecosistema ben progettato
          – Compatibilità con tutte le app dello store per i nuovi modelli, quando invece per Android ci sono contenuti esclusivi per determinati dispositivi, come solo per HTC (il browser, la tastiera, blinkfeed…)
          – Buona conservazione del valore del prodotto anche dopo anni
          – iMessage e Facetime

          Comunque io ho un Note 4 e mi ci trovo benissimo, forse tra un paio d’anni considererò il passaggio ad Apple, per ora il Note come dispositivo considerato individualmente è imbattibile, la fluidità è incredibile per essere un samsung, dopo un mese non ha alcun problema, ho riscontrato crash solo quando uso giochi che richiedono connessione ad internet (Clash Of Clans, Modern Combat 5) in situazioni con poco segnale, e a volte appare la notifica “il programma TouchWiz è stato arrestato” e “il programma Rubrica è stato arrestato”, subito dopo un riavvio, diciamo una volta su 5. Non ho avuto altri problemi, quindi sono assolutamente soddisfatto.

  • Matteo Bottin

    18 ore di autonomia in standby e utilizzo combinato. Ok, non ti porterà mai a sera.

    • XTR

      Solo i Pebble e credo il G Watch Urbane LTE (Che ha una batteria da 700mAh contro quelle da circa 300mAh installate su gran parte degli orologi) hanno una durata decente, gli altri faranno 12 ore di utilizzo normale

      • doddymatto

        Io ho avuto il primo gear e ci facevo lisci lisci 3 giorni i pebble superano tranquillamente la settimana

        • XTR

          Beh da un Gear non me lo aspettavo sinceramente, pebble resta imbattibile!

          • Andrea Marras

            io ho lo smartwhatch 3 e devo dire che ci faccio tranquillamente 2giorni e 1/2 di utilizzo normale

      • Paolo Armadoro

        Dimentichi i sony smartwatch!

        • XTR

          Vero me ne sono accorto, ma non li tengo molto in considerazione per il design che non mi piace molto, per il resto sono indubbiamente ottimi!

      • Stagirita

        Col G Watch R arrivo tranquillamente alle due giornate di utilizzo e con lo smartwatch 2 che avevo precedentemente le giornate coperte erano 4

        • XTR

          È vero ho dimenticato Sony… e sinceramente non mi aspettavo un a buona autonomia dal G Watch R che purtroppo non ho mai provato personalmente

      • Matteo Bottin

        Tranne lo smartwatch 2 di sony, che mi fa tranquillamente 3 giorni di utilizzo ininterrotto con continua connessione al telefono (e scambio di notifiche)

        • XTR

          Vero mi ero dimenticato di sony, che non tengo molto in considerazione solo per il design che non mi piace molto

          • Matteo Bottin

            Decisamente. Ma spesso design e prestazioni non vanno a braccetto purtroppo 🙁

          • XTR

            Beh vediamo i due nuovi LG 🙂 spero che Urbane LTE sia buono, perchè il design mi piace e la dimensione della batteria promette grandi cose

  • simomura

    Prezzi in euro sull’apple store tedesco e francese :

    $349 e $399 diventano €399 e €449

    $549 e $599 diventano €649 e €699

    $10.000 diventano €11.000

    • simomura

      fino a 18.000€