Intel presenta i processori X3, X5 e X7 a 64-bit

Lorenzo Quiroli -

Intel ha svelato la sua nuova gamma di processori per smartphone e tablet qui all’MWC, con nomi che ricalcano quelli della celebre serie per PC (i3, i5 e i7): X3, X5 e X7. Il primo, X3, è un SoC realizzato con processo produttivo a 28 nanometri e dedicato alla fascia bassa del mercato, con una prima variante dotata di modem 3G destinata ai paesi dove LTE non è diffusa e una seconda che invece ne è provvista.

Più interessanti sono X5 e X7, appartenenti alla serie Cherry Trail e prodotti con processo produttivo a 14 nanometri: la CPU è quad-core a frequenze diverse (le vedete nella tabella in fondo) e GPU presa dai processori Broadwell per PC e semplificata per poter funzionare su smartphone.

LEGGI ANCHE: MediaTek presenta MT8173

Il vero dubbio riguardante questi chip è il consumo di batteria: Intel non specifica alcunché al riguardo e tantomeno fornisce dei benchmark. Questi processori potrebbero, almeno sulla carta, sfidare i grandi (in particolare gli Exynos di Samsung e lo Snapdragon 810 di Qualcomm) ma non sembrano ancora pronti per essere provati: ne riparleremo sicuramente più avanti dunque, sperando che Intel possa diventare un concorrente serio anche nel mondo degli smartphone.

intel x5 x7 specifiche

Fonte: Arstechnica