qualcomm-snapdragon

Qualcomm Snapdragon 820 ufficiale: intelligente e sicuro

Lorenzo Quiroli

Qualcomm è pronta per l’MWC nel quale dimostrerà alcune nuove tecnologie che vedremo sui nostri futuri smartphone (Windows Phone e Android). A dominare la scena è lo Snapdragon 820, il prossimo SoC di punta dell’azienda che vedremo probabilmente sui top di gamma che verranno presentati tra un anno, mentre sarà già su dispositivi di riferimento per sviluppatori nella seconda metà di quest’anno. Avrà un processore produttivo da 14 o 16 nm (FinFET) con architettura a 64-bit Qualcomm Kyro.

La piattaforma Zeroth, supportata inizialmente solo dallo Snapdragon 820, porterà la computazione cognitiva sugli smartphone, rendendoli in grado di imparare a seconda delle situazioni e dell’esperienza. Lo smartphone potrà adattare il volume a quello dell’ambiente circostante in maniera automatica, scatterà migliori foto e ci permetterà di trovarle grazie alla capacità di identificare gli oggetti presenti, ci proteggerà da minacce di tipo malware e sarà sempre a conoscenza dell’ambiente che ci circonda grazie a sensori always-on.

LEGGI ANCHE: MediaTek vi lascerà condividere l’hardware tra dispositivi

Infine, Qualcomm ha pensato anche alla sicurezza con Sense ID, che permette di realizzare uno scanner per le impronte digitali 3D ad ultrasuoni: la novità è rappresentato dal fatto che può riconoscere la vostra impronta anche attraverso vetro, metallo o altre superfici oltre ad essere ancora più sicuro grazie alla capacità di rilevare anche pori della pelle, difficilmente imitabili. Sense ID diventerà già nei prossimi mesi, dato che alcune compagnie stanno già testando questa tecnologia.

  • GattoMorbido

    quant’è brutto vedere presentare dei “nuovi” dispositivi con il “nuovo” 810 come il non-plus-ultra e, un banchetto più in là, il “davvero nuovo” 820 😀
    doppio lol!

  • Il Più Antico

    La domanda che tutti si fanno, però, e se si ci potrà cuocere sopra la pizza….

    • Alessandro Denny De Meo

      Ahaahhahahaha hai vinto ahahahahahah

    • Filippo Dardi

      No, io mo’ chiederei piuttosto “Ci gira Crysis?”.

  • Okazuma

    Il riconoscimento dell’impronta attraverso i materiali non è male.
    Si può eliminare il tasto fisico….

    • Matteo Bottin

      Per quanto mi riguarda, sarebbe ora che eliminassero il tasto fisico… Non riesco a capire perchè piace così tanta gente…

      • Alessandro Denny De Meo

        Personalmente i tasti nella navbar mi fanno schifo. Perché? Statusbar colorata con icone flat, material design elegante e funzionale, interfacce caratterizzate da colori accesi ,animazioni e chi più ne ha più ne metta, e poi quella senzazione di eleganza si distrugge nel momento in cui i tuoi occhi vedono quella barra nera con le figure geometriche messe a caso. Il mio giudizio è da un ounto di vista estetico, poi per il fatto che siano comodi e funzionali, su quello credo che nessuno abbia da ridire.

        • Matteo Bottin

          Io sono sempre stato un accanito sostenitore del “prima la funzionalità, poi l’estetica”. Non per niente possiedo un notebook assemblato da 13″ spesso forse 3 cm 😀

  • Simone De Martinis

    Santo cielo 😮