Jolla Tablet

Jolla apre ad altri produttori e annuncia Sailfish OS 2.0

Giuseppe Tripodi

Certamente vi ricorderete di Jolla, l’azienda indipendente che con il suo tablet ha conquistato gli utenti di Indiegogo: la società è presente anche qui a Barcellona e, in occasione del MWC, ha annunciato i prossimi passi per il suo Sailfish OS 2.0.

Se questo sistema operativo fino ad oggi era installato unicamente dai dispositivi prodotti da Jolla stessa, finanziati in crowdfunding, la compagnia è adesso pronta a concedere l’OS in licenza a produttori di terze parti che vogliano adottarlo su smartphone e tablet.

LEGGI ANCHE: Il tablet Jolla arriverà ufficialmente in Italia nella primavera 2015

Inoltre, Jolla riporta che il loro sistema operativo sarà diverso dalla concorrenza e comunica che la prossima versione presenterà una nuova interfaccia, supporterà la piattaforma Intel e vanterà particolari integrazioni software per i partner che lo adotteranno. In particolare, Jolla sta lavorando per supportare il processore Intel® AtomTM x3 ma, per quanto riguarda il software, saremo in grado di dirvi di più solo dopo la metà di quest’anno, quando inizieranno le spedizioni del tablet con Sailfish OS 2.0.

Non mancano, infine, soluzioni pensate appositamente per le aziende, che grazie al progetto Sailfish Secure realizzato in collaborazione con SSH Communications Security, potranno beneficiare di una maggiore attenzione alla privacy e alla sicurezza dei propri dati.