Smartwatch per bambini

Haier presenta gli smartwatch per controllare bambini, anziani e… animali domestici! (foto)

Lorenzo Quiroli

Non solo smartphone ma anche smartwatch da parte di Haier in questo Mobile World Congress: attraverso un comunicato stampa l’azienda, famosa per la produzione di vari elettrodomestici, ha annunciato l’arrivo di tre orologi compatibili con Android e iOS (ci sarà un’apposita app) molto simili tra di loro ma destinati a diverse categorie di persone con lo scopo di… controllarle.

Questi prodotti sono infatti destinati a chi non è autosufficiente, come i bambini (dai 2 agli 8 anni), la cui posizione sarà monitorata dai genitori e se si allontaneranno da un certo raggio d’azione sarete prontamente avvisati. Sarà anche dotato di una parte telefonica grazie alla quale potranno essere effettuate chiamate verso numeri di emergenza prestabiliti. Infine, si possono ascoltare anche i rumori circostanti, come se fosse un baby monitor.

LEGGI ANCHE: Haier presenta la nuova serie Voyage

La versione per anziani riprende gran parte delle funzionalità, adottando un design più signorile ma mantenendo l’area geografica e le chiamate di emergenza. Infine, ne esiste una versione per gli animali domestici, un collare intelligente con localizzazione GPS e possibilità di farsi chiamare premendo un tasto da chi ritrova il vostro amico a quattro zampe. Non conosciamo la data di commercializzazione o il prezzo di questi prodotti ma a seguire trovate un’immagine per ciascuno dei tre.

  • dgero83

    Finalmente qualcuno che ha capito il target, anziani e malati cronici sono quelli che hanno veramente bisogno di un activity tracker.

    • Dr. Fragle & MrShark

      si scordano di pigliare le pillole e si ricordano di caricare l’ “orologio” una volta al giorno… certo…

      • dgero83

        È vero quello che dici, però pensato bene, con un’applicazione che io figlio possa vedere sul mio smartphone, so quando si sta scaricando, chiamo la mamma e le dico: metti in carica il tracker, vai a camminare che oggi non ti sei mossa, le imposto le sveglie per le medicine, drizzo le antenne quando ha la glicemia alta, il battito cardiaco strano… È comodo eccome invece. Meglio se è tipo uno xiaomi mi band che dura un mese, ma anche una settimana può andar bene.

        • Fabyo

          Ah visto il post a cui ti riferivi.
          No, tu non drizzi le antenne quando ha la glicemia alta perché la misurazione non la fai con questo. Basterebbe un qualsiasi dispositivo (e già ci sono) che si possa sincronizzare con il telefono.
          No, tu (nel senso tutti gli utenti) della frequenza cardiaca non ci capiscono nulla, non sanno cosa vuol dire una frequenza cardiaca strana (perché ricordiamo, vedi SOLO la frequenza cardiaca, non hai altre informazioni), non ci fate un tubo con quell’informazione.
          Così come le altre cose le puoi fare tranquillamente da smartphone, e semplicemente tutti, non solo gli anziani, potrebbero beneficiare delle notifiche su orologio, perché non si tratta di nulla di più.

    • Fabyo

      Onestamente non vedo i benefici di un activity tracker per gli anziani.
      Un qualsiasi dispositivo con chiamata d’emergenza e magari rintracciabile sì, per il resto è abbastanza inutile per loro.

      • beh, come non lo vedi… è ovvio che un anziano non va in palestra (a parte che ci sono molti che lo fanno), ma un dispositivo che permetta un monitoraggio di certi parametri vitali e che possa eventualmente fare la chiamata d’emergenza in maniera automatica sarebbe molto utile.
        E poi come ha detto Dr. Fragle & Mr Shark, gli anziani si dimenticano di prendere le pillole… bisogna semplicemente ridefinire il concetto di “activity” per un anziano e tracciare cose diverse da quelle che tracciamo in un giovane.

        • Fabyo

          Qui c’è tanta fantasia e poca concretezza al momento.
          Quali sono i parametri vitali utili che prendono questi dispositivi attualmente?? NESSUNO!!
          Il cardiofrequenzimetro è una cagata colossale!! Utile giusto per spennare più soldi alla gente cavalcando certe mode e certi tipi di allenamento. La vera utilità di questo sensore è prossima allo zero, almeno al momento e credo ancora per un bel po’. Anche perché chi fa davvero degli allenamenti fatti bene monitorando certe cose non si affida di certo all’orologio.
          Ed è una cagata anche dal punto di vista della salute, perché te lo dico chiaramente non può prendere alcuna informazione utile, aggiungendo pure il rischio che faccia partire sms d’emergenza a caso.
          Poi che possa avere la sua utilità cambiando totalmente le funzioni attuali ok, ma non è che il target sia l’anziano, è solo uno dei tanti target possibili!! Sempre ammesso che a quelli attuali riesci a fargli capire un minimo come usare il touch!! :p

          • dgero83

            Xiaomi mi band è il segreto. Niente touch. Basta un contapassi, cardiofrequenzimetro, un monitor della glicemia. Un annetto e ci siamo. Soprattutto i dati accessibili anche dai smartphone del figlio.

          • Fabyo

            E l’anziano secondo te che e ne fa del contapassi e del cardiofrequenzimetro?? Senza poi parlare del monitor per la glicemia, che ha polso sempre bucato?
            Accessori utili per gli anziani (e di certo non in questo modo) si potrebbero fare tranquillamente già ora!! E anzi proprio ieri mi sono imbattuto in un apparecchio per misurare la glicemia che potesse comunicare con lo smartphone, che avesse avvisi ecc…

          • dgero83

            Leggi sopra. Se ritieni che non ci sia utilità, è un’opinione tanto quanto la mia.

          • Fabyo

            No, l’utilità non è un opinione!!
            Sai di cosa stai parlando? Sai quali sono le informazioni che possono ricavarsi dalla frequenza cardiaca? Sai come va interpretata la frequenza cardiaca? Sai cosa vuol dire e come si misura la glicemia?

  • oh cavolo… sarà per bambini, ma a me piace… 😐

  • vicioman

    Se costa meno di 20 euro LDM* lo prendo.

    *I 20 euro segnano il “Limite di Decenza MiBand”

  • Daniele Freccero

    Molto interessante l’orologio per bambini, vorrei sapere soltanto se si potranno cambiare le watchface così da poterli insegnare a leggere l’ora con le lancette