Apple Watch logo

Apple voleva realizzare uno smartwatch migliore, ma la tecnologia non lo consentiva

Giuseppe Tripodi

Che la tecnologia indossabile sia il futuro, è ormai evidente: per il web troviamo progetti di orologi sempre più intelligenti, in grado anche di monitorare i cicli del sonno, le calorie bruciate e tanto altro.

Da una società leader nel settore come Apple, ci saremmo aspettati questo e tanto altro, ma purtroppo Apple Watch non presenterà tutti i sensori che avremmo voluto.

Non si tratta, ovviamente, di dimenticanze, ma di precise scelte progettuali: secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Apple aveva intenzione di inserire altri sensori per misurare la pressione del sangue, i livelli di stress e tanto altro.

Il motivo per cui sullo smartwatch della mela non vedremo alcuna di queste funzioni, è semplicemente l’inadeguatezza dei componenti: Apple non è stata in grado di trovare dei sensori che fossero all’altezza delle sue aspettative ed ha quindi accantonato buona parte delle funzionalità previste.

LEGGI ANCHE: LG produrrà i display di Apple Watch

A quanto pare, a Cupertino ci hanno lavorato parecchio e negli ultimi 4 anni Apple Watch è stato sempre al centro dell’attenzione: tuttavia, si è preferito rimandare al futuro tutte le funzioni che sono state escluse per motivi tecnici in questa prima versione dello smartwatch. Ad aprile vedremo il primo modello, ma cosa ci dovremo aspettare nei prossimi anni?

Via: The Verge
  • Marco Santi

    Piuttosto che fare un mapazzone meglio così….anche se esteticamente è un pugno in un occhio….visto il “ritardo” rispetto ai wearable presenti in commercio ora di gran lunga più belli (moto 360 e g watch) mi aspettavo molto di più….considerando che apple presta molta attenzione al design questo boh….

  • Tanto ne venderanno una vagonata comunque. Dai, potrebbero defecare in una scatola delle Apple e venderebbero più me**a del catering di Gianni Morandi.

  • Giardiniere Willy

    Scommetto che volessero anche inserire 2gb di RAM su iPhone 6, ma la tecnologia non l’ha consentito -.-