sad finder

Un nuovo malware per iOS: anche senza jailbreak e può rubare contatti, foto e dati

Giuseppe Tripodi

Esordiamo con l’immagine di un Finder triste poiché, dopo diversi mesi dalla minaccia nota come Masque Attack, un nuovo malware sta circolando sui dispositivi iOS.

Non ha bisogno del jailbreak per intaccare gli iPhone, poiché sfrutta il meccanismo per la distribuzione aziendale delle applicazioni per installare il software malevolo: basta cliccare un link ricevuto per email e successivamente accettare i messaggi d’avviso per trovarsi una nuova applicazione sullo smartphone, in grado di rubare messaggi di testo, lista dei contatti, foto, posizione, registrazioni vocali e elenco degli altri processi in esecuzione.

LEGGI ANCHE: Gli hacker che avevano ingannato il Touch ID ci riprovano: bastano le foto del dito

Questo spyware è noto come Xagent e Trend Micro, la società di sicurezza informatica che l’ha scoperto, ha spiegato che la strategia è quella di infettare gli utenti comuni (specialmente i più sprovveduti), sperando di arrivare prima o poi ad intaccare anche dispositivi di figure di alto livello (governi, media…).

C’è da dire, comunque, che la minaccia è piuttosto facile da evitare, poiché dopo aver cliccato sul link malevolo iOS ci chiede ben due volte conferma prima di fidarsi dello sviluppatore e installare il software (come si vede dalle immagini in fondo). Per questo motivo, chiunque abbia davvero un minimo di esperienza, dovrebbe poter evitare facilmente l’infezione di Xagent.

Via: Phone Arena