PonoPlayer

Chi ha davvero bisogno di un player audio HD da 400$? (video)

Giuseppe Tripodi -

Quello che vedete nell’immagine qui in alto è PonoPlayer, un riproduttore audio da 400$ che promette di fornire la migliore esperienza audio grazie anche ad uno Store con brani in FLAC e specifici accorgimenti per ottenere la qualità massima.

Il progetto è stato lanciato dal famosissimo Neil Young, che ha finanziato il progetto tramite una campagna su Kickstarter: il video di presentazione (che dura ben 11 minuti) è un susseguirsi di famosissimi cantanti, musicisti e produttori che si dicono sconvolti dalla qualità di PonoPlayer. Il riproduttore ha effettivamente ottenuto un ottimo successo, racimolando oltre 6 milioni di dollari (il buon Neil ne richiedeva 800.000 per partire).

Il presentatore e giornalista David Pogue, tuttavia, ha realizzato il video che trovate in fondo, nel quale prende sei persone qualunque (solo uno di loro sarebbe un audiofilo) e fa ascoltare loro le stesse tracce sul PonoPlayer (acquistate sull’apposito store in FLAC) o su un normale iPhone (acquistate su iTunes in qualità regolare), ovviamente senza rivelare da quale dispositivo proviene l’audio. Il risultato è che alcuni preferiscono addirittura la musica che proviene da iPhone, mentre gli altri non si accorgono di alcuna differenza.

LEGGI ANCHE: Apple lancerà il suo servizio di streaming musicale

C’è da dire, comunque, che i brani vengono fatti ascoltare le auricolari di Apple e con un paio di Sony MDR-7506 che, per quanto siano certamente più professionali delle EarPods, non sono certo le cuffie che tutti gli audiofili consiglierebbero.

Per questo motivo, è difficile trarre delle vere e proprie conclusioni: pur non volendo screditare in alcun modo il PonoPlayer che, siamo certi, utilizzato con le dovute cuffie dia delle belle soddisfazioni, probabilmente la maggior parte delle persone non hanno bisogno di uno strumento del genere. Questo, perché non dispongono né delle cuffie necessare né delle dovute competenze per poter davvero notare le differenze. Date pure un’occhiata al video e traete le vostre conclusioni.

Via: 9to5Mac

  • ELIA

    Avevo letto pornoplayer