wwdc-homekit-01

Apple fa il punto sulla compatibilità di HomeKit

Giuseppe Tripodi

HomeKit è la piattaforma di Apple per la domotica, che ci permetterà, tra le altre cose, di interagire vocalmente con la nostra casa tramite Siri. Durante il WWDC dello scorso anno, l’azienda di Cupertino aveva dichiarato che sarebbe stato possibile connettere dispositivi non certificati per HomeKit attraverso un hardware che funzionasse da “ponte”, ma solo adesso ha chiarito meglio la posizione.

In sostanza, questo sarà effettivamente possibile, ma in un primo momento ci si focalizzerà unicamente sui prodotti appositamente studiati per la piattaforma Apple.

LEGGI ANCHE: Consegnati i primi chip per HomeKit ai partner ufficiali Apple

L’interazione tramite dispositivi “bridge” che comunicano con elettrodomestici che utilizzano altri protocolli quali ZigBee o Z-Wave è prevista, ma con diverse limitazioni illustrate nelle nuove specifiche del programma di licenza Made for iPhone (MFI).

Se siete interessati a conoscere maggiori dettagli sullo sviluppo di hardware compatibile con HomeKit, vi rimandiamo all’apposita pagina Apple per gli sviluppatori.