Apple Watch Batteria

Dovrete ricaricare Apple Watch almeno una volta al giorno

Giuseppe Tripodi

Apple Watch è senza alcun dubbio il il dispositivo indossabile più atteso dagli utenti: non lo vedremo prima della fine di marzo, ma oggi arrivano nuove voci che ci informano a proposito di alcune specifiche tecniche e dell’autonomia.

Secondo alcune fonti vicine alla società di Cupertino, Apple Watch monta una versione “ridotta” di iOS chiamato SkiHill e il processore Apple S1 contenuto all’interno dello smartwatch garantisce performance comparabili all’A5, montato sull’attuale generazione di iPod Touch. Per quanto riguarda il display, ha colori molto brillanti e una capacità di aggiornamento di 60 frame per secondo.

LEGGI ANCHE: Un sondaggio prevede 30 milioni di Apple Watch venduti entro l’anno

Purtroppo tutto ciò ha un prezzo, ossia l’autonomia non esattamente brillante: secondo le stime di Apple, lo smartwatch avrà un’autonomia dalle 2,5 alle 4 ore di uso intenso, 19 ore di normale utilizzo (attivo/passivo), circa 3 giorni di solo standby e 4 giorni se lasciato in sleep mode.

Apple Watch ricarica

Considerando che difficilmente un utente passerà più di qualche minuto a guardare l’orologio, sembra che Apple punterà esattamente alle 19 ore di autonomia; la batteria sarà ricaricata tramite un caricabatterie induttivo che, secondo quanto riportato, è più lento del previsto a ricaricare. In ogni caso, non è da escludere che le prestazioni vengano ulteriormente ottimizzate prima del lancio: insomma, non potremo davvero sapere quanto potremo utilizzare Apple Watch finché non lo avremo al polso.

Via: 9to5Mac