John Chen, CEO di BlackBerry, in passato si era schierato contro Tim Cook nella vicenda Apple vs FBI

Secondo il CEO di BlackBerry non ci può essere neutralità della rete senza iMessage per BlackBerry

Giuseppe Tripodi

Per chi non lo conoscesse, l’uomo nella foto è John Chen, CEO di BlackBerry, che ieri sul blog dell’azienda ha scritto una lettera aperta a proposito della neutralità della rete.

L’appello inizia bene, spiegando perché nessun operatore telefonico dovrebbe avere privilegi sull’altro, ma andando avanti prende una piega decisamente discutibile.

Secondo Chen, infatti, non può esistere la neutralità sul web finché tutti i servizi e i contenuti non saranno disponibili per tutti i sistemi operativi: per questo motivo, così come BlackBerry ha portato BBM su iOS, allo stesso modo Apple dovrebbe sviluppare iMessage per le altre piattaforme.

LEGGI ANCHE: Samsung e BlackBerry continuano a collaborare, nonostante i rumor

Il CEO se la prende anche con Netflix che, pur avendo sempre sostenuto la neutralità in rete, non ha ancora reso disponibile la sua applicazione per il sistema operativo dell’azienda canadese.

Risulta comunque evidente che la teoria di Chen è piuttosto fallace e che, trattandosi in questo caso solo di business, nessuno potrà obbligare le aziende a supportare un sistema operativo che non garantisce un ritorno economico adeguato.

Via: The Verge