keytouch-ios

Sblocca il tuo Mac con il Touch ID grazie a KeyTouch

Giuseppe Tripodi -

L’ultima versione del sistema operativo mobile di Apple ha introdotto Handoff, grazie al quale possiamo continuare il lavoro iniziato su iPhone o iPad sul nostro Mac, dal quale possiamo anche rispondere alle telefonate.

Quel che ancora non è possibile fare con iOS 8, però, è sfruttare il Touch ID del nostro dispositivo mobile per sbloccare il portatile: digitare una password può sembrare un’operazione infinitamente lunga, se confrontata al semplice gesto di poggiare un dito sul sensore.

LEGGI ANCHE: Apple brevetta un sistema per sincronizzare via iCloud le informazioni del Touch ID

A cercare di colmare questa mancanza ci prova KeyTouch, applicazione per iOS (con controparte da installare su Mac) che punta proprio ad effettuare l’autenticazione sul portatile sfruttando il lettore di impronte del nostro smartphone. Purtroppo, però, il tutto è ancora un po’ troppo macchinoso: bisogna sbloccare il telefono, avviare l’applicazione e poggiare il dito sul sensore prima di veder abilitato il nostro Mac.

Gli sviluppatori sono consapevoli delle limitazioni della loro app, ma potrebbero presto compensare pubblicando delle API da sfruttare per l’autenticazione web: in questo modo, ogni volta che vogliamo effettuare il login su un sito ci basterà aprire KeyTouch e abilitare l’accesso con un dito.

KeyTouch è già disponibile su App Store al prezzo di 0,99€ e per funzionare ha bisogno anche dell’apposito client gratuito per Mac che potete scaricare da questo indirizzo.

App Store badgeVia: CNet