inconspicuous mode

Smartphone meno fastidiosi al cinema con un brevetto di Microsoft

Giuseppe Tripodi

Tutti i frequentatori abituali di cinema e teatro sanno bene quanto sia fastidioso uno smartphone sparato alla massima luminosità da qualcuno seduto al posto avanti. Probabilmente lo sanno bene anche gli ingegneri Microsoft, che hanno realizzato la “inconspicuous mode“, ossia la modalità discreta.

Questa è stata svelata da un brevetto depositato nel 2013 ma approvato solo di recente, che prevede che lo smartphone compia determinate operazioni quando l’utente si trova a cinema, a teatro o prima di addormentarsi: automaticamente il nostro dispositivo abbassa la luminosità, disattiva la suoneria e fornisce meno informazioni dalla schermata di blocco.

LEGGI ANCHE: Apple brevetta una tecnologia per proteggere l’iPhone dalle cadute

Lo smartphone potrà percepire di trovarsi al cinema sfruttando il sensore di luminosità, il GPS, l’NFC, il MAC address della rete Wireless e altri sensori, nonché prevederlo a seconda delle ricerche del browser o gli appuntamenti presenti sul calendario.

La Inconspicuous mode è quindi pensata per attivarsi e disattivarsi automaticamente, ma ciò non toglie che sarà avviabile anche manualmente. Attualmente non è presente nulla del genere su Windows Phone, ma chissà che questa modalità sia tra le tante sorprese che scopriremo il 21 dicembre insieme a Windows 10.

Via: The Next Web