BlackBerry Classic

Le vendite di BlackBerry Classic puntano su decine di milioni di utenti

Giuseppe Tripodi

Nel corso del 2014 BlackBerry aveva provato ad adattarsi al trend del mercato proponendo lo Z10, smartphone completamente touch che non era stato accolto troppo bene dal mercato. Dopo lo scarso successo commerciale, l’azienda canadese ha deciso di effettuare un passo indietro e per questo nuovo anno proporrà nuovamente due dispositivi con tastiera fisica come top di gamma, Passport e Classic.

Mentre il primo spicca per le sue linee decise e potrebbe attirare qualche nuovo cliente incuriosito dal design particolare, è sul Classic che BlackBerry sta evidentemente puntando di più. Come abbiamo più volte spiegato e come il nome stesso evidenzia, questo smartphone è un tuffo nel passato e sarà la gioia di tutti gli utenti che sono rimasti innamorati dell’ottimo feed della tastiera del BlackBerry Bold 9900.

Così come quest’ultimo, anche il Classic presenta la sempre ottima QWERTY di BlackBerry, così come il trackpad e gli altri tasti tipici dei “vecchi modelli”. Secondo quanto riferito da John Sims, presidente della divisione Global Enterprise Service, è proprio a tutti gli utenti affezionati a BlackBerry che l’azienda punta con il Classic.

LEGGI ANCHE: BlackBerry Classic già esaurito in Nord America

Tra gli esempi celebri citati da Sims, Kim Kardashian è rimasta molto affezionata al marchio canadese (ma a quanto pare anche Barack Obama) e, come loro, altre “decine di milioni di utenti”: secondo le previsioni, il Classic potrebbe diventare lo smartphone più famoso della linea BlackBerry 10 e, grazie anche ad alcune tecnologie utilizzate nella domotica, potremmo assistere prossimamente ad una rinascita del brand.

Via: N4BB