Apple iPhone 6

Apple citata in giudizio: con iOS 8 troppo poco spazio libero sui dispositivi da 16 GB

Giuseppe Tripodi

Tra tutti coloro che hanno acquistato un dispositivo Apple con soli 16 GB di memoria interna, molti hanno avuto da ridire dopo l’aggiornamento ad iOS 8 che, secondo diversi utenti, occuperebbe troppo spazio.

Per questo morivo, in seguito all’aggiornamento all’ultima versione del sistema operativo, è partita una class action contro l’azienda di Cupertino, accusata di fornire informazioni non veritiere a proposito dei suoi smartphone e tablet.

LEGGI ANCHE: Tanti iPhone sotto l’albero: Apple registra ottime vendite natalizie

In particolare, gli utenti che hanno deciso di far causa ad Apple hanno riportato come dopo l’update ad iOS 8 lo spazio occupato dal sistema operativo varia tra il 18,1% e il 23,1%: quantità troppo elevate che non lasciano abbastanza GB liberi per l’utilizzatore finale.

Apple citata giudizio spazio iOS 8

Secondo gli acquirenti insoddisfatti, dichiarare 16 GB per poi lasciarne liberi 12 o poco più, sarebbe una strategia della società per riuscire a vendere più abbonamenti per spazio aggiuntivo su iCloud, anche considerando le difficoltà nel trasferire i file dal proprio smartphone al PC.

Apple non ha ancora rilasciato ancora alcuna dichiarazione in proposito, ma non è la prima volta che un’azienda subisca una causa legale esattamente per questo motivo: anche Samsung e Microsoft erano state citate in giudizio per la capacità nominale dello spazio disponibile sui loro dispositivi, che si discostava (ovviamente) dalla capacità reale.

Via: The Verge