Microsoft accetta i Bitcoin

Microsoft accetta i bitcoin per i pagamenti sullo store di Windows Phone

Giuseppe Tripodi -

Non è una novità che Microsoft stia attuando politiche più aperte sotto la guida del nuovo CEO Satya Nadella: la nuova versione di Office Mobile sarà disponibile gratuitamente per tutte le piattaforme e anche il primo dispositivo wearable dell’azienda è compatibile anche con Android e iOS.

LEGGI ANCHE: Microsoft Band e Microsoft Health ufficiali: ecco il bracciale e l’app per il fitness

Una nuova nota che ci stupisce positivamente è che sembra che la società di Redmond abbia iniziato ad accettare i bitcoin per i pagamenti negli store di Windows, Windows Phone e Xbox. Per chi non lo sapesse, i bitcoin sono una moneta elettronica che non fa capo ad alcun ente centrale, ed è proprio per la loro natura libertina che vengono spesso ignorati dalle grandi compagnie.

Pare però che Microsoft si sia decisa ad adottare anche questa criptovaluta: come testimonia anche lo screenshot seguente proveniente da Reddit, il pagamento non avviene direttamente ma è possibile aggiungere bitcoin al proprio Microsoft wallet per acquistare successivamente su tutti gli store online dell’azienda.

Aggiunta Bitcoin Microsoft Wallet

Via: TechCrunch