UNI

Un accessorio per tablet per interpretare il linguaggio dei segni (video)

Giuseppe Tripodi

Negli ultimi anni abbiamo avuto la fortuna di assistere a un’incredibile evoluzione tecnologica che ha sensibilmente semplificato la nostra vita e, spesso, è andata incontro alle persone meno fortunate.

Questa volta parliamo di un progetto che potrebbe migliorare nettamente le capacità di comunicare dei non udenti: si chiama UNI ed è un accessorio per tablet che interpreta il linguaggio dei segni.

Questo rivoluzionario componente non è ancora in vendita e MotionSavvy e la Rochester Institute of technology, le società promotrici, stanno cercando fondi su Indiegogo: per finanziare UNI servono 40.000$, da raccogliere entro il 20 dicembre.

LEGGI ANCHE: Talkcase, il piccolo cellulare che si attacca al tuo iPhone

Attualmente compatibile solo con Dell Venue 8 Pro, sarà successivamente utilizzabile su qualsiasi tablet con iOS e Android. Grazie a un’accoppiata tra sensori di movimento e fotocamera, UNI riesce ad interpretare il linguaggio dei segni e pronunciare il testo associato; inoltre, al fine di facilitare la conversazione, grazie a un sistema di riconoscimento vocale trascrive le risposte pronunciate.

Qualora la campagna si concluda con esito positivo, UNI sarà in vendita negli Stati Uniti entro la fine del 2015: potete trovare maggiori informazioni e finanziare il progetto tramite l’apposita pagina su Indiegogo, mentre di seguito trovate il un video esplicativo.