Microsoft_Band_Press_Render

Microsoft Band e Microsoft Health ufficiali: ecco il bracciale e l’app per il fitness

Giuseppe Tripodi -

Sapevamo che qualcosa stava bollendo in pentola ed eravamo pronti ad un annuncio da un giorno all’altro: oggi la notizia è ufficiale e Microsoft ha svelato i suoi nuovi prodotti per il fitness e la salute. Parliamo di Microsoft Band e Microsoft Health: il primo è un bracciale smart per tenere traccia di movimenti e battito cardiaco, mentre il secondo è il servizio collegato che riceve i dati da questo o altri wearable per mostrare una panoramica delle nostre condizioni di salute.

Microsoft Band utilizza 10 sensori diversi per registrare battito cardiaco, passi e distanza percorsa, ma grazie al piccolo bracciale è possibile monitorare anche i raggi UV e il livello di stress (grazie a un apposito strumento incluso che si basa su una reazione cutanea). La batteria ha un’autonomia massima di 48 ore e il dispositivo può essere indossato anche di notte per tenere traccia delle fasi di sonno.

LEGGI ANCHE: Nike al lavoro su nuovi wearable in collaborazione con Apple

Per quel che riguarda Microsoft Health, si tratta di un’applicazione multipiattaforma (compatibile anche con iOS e Android) con la quale ricevere le informazioni dal bracciale smart, ma anche da altri software e wearable compatibili: i dati verranno poi salvati nel cloud e collegati al nostro account.

MIcrosoft_Band_Hero_Press

Tra le altre funzionalità interessanti, Microsoft segnala:

  • Compatibilità con UP by Jawbone, MapMyFitness, MyFitnessPal e RunKeeper
  • Allenamenti guidati a cura di Gold’s Gym, Shape, Men’s Fitness e Muscle & Fitness
  • Annunci regolari che comunicheranno nuove partnership con servizi e applicazioni, nonché la disponibilità dell’SDK
  • Microsoft Health consentirà presto all’utente di condividere i suoi dati con HealthVault per renderli fruibili con il proprio medico

Purtroppo Microsoft Band per il momento è in vendita solo negli Stati Uniti e può essere acquistato online o nei Microsoft Store al prezzo di 199$. Rimaniamo speranzosi in attesa di novità per il vecchio continente, ma probabilmente ci sarà da aspettare ancora qualche mese.

Via: Windows Central

Fonte: Microsoft