Apple invito

Apple: cosa aspettarci dall’evento di domani 16 ottobre

Giuseppe Tripodi

Il grande giorno sta per arrivare: come confermato dagli inviti, nella giornata di domani 16 ottobre all’Apple Town Hall l’azienda di Cupertino terrà un evento in cui verranno annunciati tutti i suoi nuovi prodotti. Ma cosa possiamo aspettarci dalla presentazione?

iMac da 27″ e Mac Mini

iMac27-

Per quel che riguarda il mercato desktop, ci aspettiamo di vedere principalmente il nuovo iMac da 27″: per la prima volta l’all in one di Apple dovrebbe montare uno schermo Retina, con l’incredibile risoluzione di 5.120 x 2.880 pixel. Si è vociferato di un passaggio all’architettura AMD per quel che riguarda il comparto grafico, mentre per la CPU Apple potrebbe appoggiarsi ancora a Broadwell. In questo caso, vista la disponibilità di queste ultime a partire da metà 2015, è possibile che la commercializzazione possa slittare di alcuni mesi.

Si è parlato anche di un possibile upgrade hardware di Mac Mini, che è rimasto invariato negli ultimi due anni: tuttavia, non ci sono stati molti rumor a confermare questa ipotesi.

iPad Air 2

2608939_ipad_air_2-5

Praticamente confermata la presentazione del nuovo modello di iPad Air: Apple ha sempre sfruttato l’evento di ottobre per svelare i suoi nuovi tablet e difficilmente quest’anno cambieranno le cose, anche considerando il gran numero di informazioni trapelate negli ultimi giorni.

Da quel che sappiamo, il tasto Home integrerà adesso il Touch ID per supportare Apple Pay: per quel che riguarda il resto delle caratteristiche hardware, la RAM potrebbe finalmente essere di 2 GB (la prima volta per un dispositivo della mela) e dovrebbe montare il nuovo A8X come processore.
Lo spessore sarà leggermente inferiore rispetto al modello dello scorso anno e lo schermo potrebbe essere in Retina HD, vantando una risoluzione anche maggiore del classico Retina.

Il nuovo modello, che con ogni probabilità sarà disponibile anche nella variante color oro, non avrà più lo switch dedicato per silenziare il tablet o bloccare la rotazione.

Rimanendo in ambito tablet, sarebbe lecito aspettarsi anche una nuova versione di iPad Mini, ma la rete non ha lasciato trapelare molte informazioni che possano confermare la presenza d questo dispositivo all’evento di domani.

Yosemite e iOS 8.1

mac_os_x_yosemite

Non si parlerà di solo hardware all’evento di domani: le novità software sono parecchie e riguardano sia OS X e iOS.

Per quanto riguarda il primo dei due, domani è il giorno in cui probabilmente potremo iniziare ad aggiornare i nostri Mac al nuovo OS X Yosemite: si tratta di un update davvero corposo che, oltre a portare una rinnovata UI flat, introduce diverse funzionalità che ottimizzano l’utilizzo di dispositivi iOS: parliamo di Handsoff e Continuity, che permettono di rispondere ad SMS e chiamate direttamente dal proprio Mac.

Con ogni probabilità, domani vedremo anche il primo major update di iOS 8: non sono ancora trapelate novità sostanziali per la nuova versione del sistema operativo mobile, ma ci aspettiamo davvero tanta attenzione posta al nuovo sistema di pagamenti Apple Pay.

Varie ed eventuali

macbook air

Qualche tempo fa il web vociferava della possibilità di vedere i nuovi Macbook Air Retina da 12″ all’evento di domani, ma l’immagine qui in alto è stata messa più a scopo illustrativo che altro: sembra infatti confermato che non vedremo alcuna novità per gli ultraportatili di Apple, che hanno ricevuto un piccolo aggiornamento di hardware e prezzo a maggio di quest’anno.

Ormai siamo agli sgoccioli e rimangono solo una manciata di ore d’attesa: l’appuntamento è per domani alle 19:00 (ore italiane) con l’evento Apple che sarà trasmesso in streaming per tutti i dispositivi iOS e Mac.