anthony-antonellis-nfc-implant-art

Un chip NFC sottopelle per mostrare opere d’arte

Emanuele Cisotti

Quale potrebbe essere idea più folle se non farsi impiantare un chip NFC da 1kb sottopelle per mostrare a tutti le proprie opere d’arte digitali? Questo è quello che deve aver pensato Anthony Antonellis, che ha proceduto a questa piccola operazione chiurgica per arrivare al suo scopo.

Il chip rimanda ad un URL che contiene una gif animata, scaricabile direttamente dal sito web. In futuro ci saranno nuove opere d’arte a rotazione (come anche midi-art o ascii-art). A seguire un video dell’impianto che sconsigliamo a tutte le persone impressionabili.