Apple: un altro brevetto NFC, tutto rimandato però a iPhone 6

Emanuele Cisotti

Solo ieri è stato svelato il nuovo iPhone 5S (insieme alla variante colorata 5C), che andrà a sostituire sul mercato l’attuale iPhone 5. Lo smartphone è dotato di un nuovo tasto centrale fisico che nasconde anche un lettore di impronte digitali. Perché vi menzioniamo questo? Perché pochi giorni prima della presentazione si era riaccesa la speranza di vedere un chip NFC integrato dentro iPhone.

Un brevetto risalente a febbraio 2013 infatti è stato svelato e mostra come, insieme al lettore di impronte, anche un chip NFC sarebbe potuto essere integrato all’interno del tasto. Ma così non è stato, costringendoci ad aspettare quindi iPhone 6. Un vero peccato, perché, come sappiamo, l’implementazione di NFC su iPhone darebbe un rapido “boost” alla diffusione di questa tecnologia.