gmail

Gmail arriva sul Windows Phone Store, ma non quella di Google, bensì un clone da iOS

Nicola Ligas

Se per svago, lavoro o altri motivi siete costretti ad usare Gmail su Windows Phone, probabilmente la vostra esperienza non sarà delle migliori. Certo, c’è il client ufficiale, ma non lo possiamo definire né perfetto né in linea con quelli presenti su altre piattaforme.

Ecco infatti che lo sviluppatore EcoMerc ha pensato bene di prendere la versione di Gmail per iPhone, e di convertirla pari pari su Windows Phone. Il codice è appunto quello della versione iOS, il che la rende davvero completa in ogni sua aspetto, nome incluso, che non a caso è Gmail. Quest’ultimo particolare purtroppo ci lascia un po’ perplessi: l’avesse chiamata in qualsiasi altro modo probabilmente non ci sarebbero stati problemi, ma con un nome simile è probabile che a Google la cosa non vada giù; speriamo ovviamente di sbagliarci, o che comunque sia possibile giungere ad un compromesso.

L’app è un po’ lenta al lancio, ma poi si comporta egregiamente, ed è il client Gmail che tutti vorrebbero. Inoltre è gratuita, con un solo banner nella schermata di about, quindi in pratica non lo vedrete mai. Se però volete le notifiche push, funzione non indifferente visto il tipo di app, dovrete pagare 99 centesimi per averla, una cifra in fondo più che ragionevole. Dulcis in fundo: è compatibile con Windows Phone 7.x e 8.

Vi lasciamo quindi il badge per la versione gratuita se volete provarla; raggiungere quella a pagamento dallo store sarà altrettanto facile.

Badge

Via: Via
  • Jeanpi

    purtroppo non funziona bene, ovvero per 3 o 4 secondi mi fa vedere i messaggi nuovi poi ritornano quelli vecchi del giorno prima, poi non c’è modo di fare l’aggiornamento tipo scroll down, tipo facebook tanto per capirci.