Anche a New York arrivano i parchimetri con NFC

Emanuele Cisotti

Si chiama PayByPhone, ed è lo stesso servizio lanciato qualche mese fa a San Francisco. Permette ai cittadini di New York di pagare il proprio parcheggio tramite smartphone NFC.

Dopo aver registrato il proprio veicolo e la propria carta di credito sul sito del servizio, sarà poi possibile pagare il parcheggio con un tocco di NFC sulla relativa torretta di sosta. Il parcheggio sarà poi rinnovabile di 15 minuti, in 15 minuti, direttamente dal proprio smartphone a distanza.

Questo sistema ha trovato “casa” nel Bronx ed è integrato in un altro test che permetterà agli utenti di trovare preventivamente i parcheggi liberi. Questo sarà possibile grazie a dei sensori montati nei parcheggi che genereranno una mappa completa dei parcheggi disponibili.