nokia lumia 920

Nokia Lumia 920, la recensione completa

Nicola Ligas

Dopo il Nokia Lumia 820 non poteva mancare la recensione del fratello maggiore Lumia 920, l’attuale top di gamma Nokia, che scende a ben pochi compromessi in tutti i campi.

Confezione

Identica a quella di Lumia 820, c’è poco da aggiungere: piccolo e “stiloso” alimentatore tondeggiante bianco, con cavo USB-microUSB in coordinato, e ancora più apprezzati gli auricolari in-ear Nokia, abbinati al colore dello smartphone.

7

Costruzione ed ergonomia

Molto solido e robusto, anche a causa del peso superiore alla norma (ben 185 g), che restituisce una sensazione di durezza impareggiabile. Il corpo unibody stondato sulla cover posteriore fissa e la lieve bombatura del display sono elementi caratteristici, anche se il retro lucido sembra prono ai graffi, specialmente se tenuto in una borsa affollata da chiavi e altri oggetti che potrebbero intaccarlo. Questo si traduce in una dimensione e un peso non dei più contenuti, considerando che la diagonale del display è ampia (4,5”) ma non certo insuperabile (né insuperata). Sentirete insomma di avere il telefono in mano/tasca/borsa, il che può essere un vantaggio o meno a seconda dei punti di vista.

8

Hardware

Completo sotto ogni punto di vista, grazie anche al maggior supporto di Windows Phone 8. Abbiamo così un processore Qualcomm Snapdragon dual-core da 1,5 GHz con 1 GB di RAM e ben 32 GB di memoria interna, che difficilmente vi faranno sentire la mancanza di spazio (ricordiamo che la memoria non è però espandibile). La fotocamera è da 8,7 megapixel con ottica Carl Zeiss Pure View non deluderà gli amanti di foto e video: l’unica critica che potremmo muovere è il contrasto a volte un po’ sotto tono. Ottimi i doppi altoparlanti nella parte inferiore, e presenti anche la ricarica induttiva (accessorio a parte) e il chip NFC.

9

Display

Lo schermo  IPS LCD Clear Black da 4,5” con risoluzione HD è indubbiamente uno dei punti di forza di questo Lumia. Colori fedeli, risoluzione elevata e la possibilità di utilizzarlo anche tramite guanti (abbiamo provato a frapporre qualsiasi cosa tra il nostro dito e il display: la risposta è sempre stata ottimale). Difficile chiedere di più ad allo schermo di uno smartphone. Volendo essere pignoli avremmo potuto pretendere una risoluzione più elevata, con considerando anche le dimensioni sarebbe stato solo un puro sfizio.

9

Software

Nokia ci mette del suo, e già la sola presenza di mappe e navigatore è un bonus non indifferente. Un po’ più debole il comparto fotografico, con alcuni ottimi spunti ma poco approfonditi (editor di immagini semplice, e funzionalità “seleziona il volto più bello” non sempre precisa). Microsoft brilla invece nel suo campo, ovvero offrire un sistema reattivo e sempre pronto, completamente compatibile con i documenti Office e con il cloud storage di SkyDrive. Graditissimo poi il fatto di poter collegare lo smartphone via USB al PC e non aver bisogno di Zune o altro software per scaricare foto, musica e quant’altro.

8

Autonomia

Buona l’autonomia di Lumia 920 che copre senza problemi il giorno lavorativo e probabilmente anche qualcosa in più

7

Prezzo

Il prezzo è da vero top di gamma: 599€, forse un po’ troppo elevato, anche in considerazione del fatto che il fratello minore costa 100€ meno.

7

Giudizio Finale

È difficile dare un giudizio oggettivo di questo Lumia 920: da una parte abbiamo il miglior smartphone Nokia da un punto di vista tecnico, dall’altra la differenza col fratello minore, Lumia 820, non è così elevata nella vita di tutti i giorni. Se non volete scendere a compromessi e il budget non è un problema, puntate decisi su questo modello, altrimenti ci sentiamo di consigliarvi quasi di più l’820: risparmierete un po’ e avrete comunque in mano un ottimo (e più leggero) smartphone Windows Phone .

8,2

Videorecensione