In Corea i musei sfruttano NFC per le informazioni

Emanuele Cisotti

Il Museo Nazionale della Corea di Seoul ha iniziato una prova riguardante NFC: tutti i gioielli e le opere d’arte in esposizione (anche del settimo secolo!) avranno un tag NFC sulla propria targhetta che permette ai possessori si smartphone Android di leggere informazioni e guardare immagini relativi all’oggetto in questione.

Sarà anche possibile condividere informazioni su Twitter e Facebook e le informazioni sono disponibili in coreano, cinese, giapponese e inglese. La prova terminerà il giorno 16 dicembre, ma speriamo che possa proseguire poi in futuro a tempo indeterminato.