Google crede molto nei pagamenti NFC (e in Wallet)

Emanuele Cisotti

Osama Bedier, VP del gruppo Wallet di Google, parlando durante una conferenza ha espresso tutta la propria fiducia nel confronti di NFC come strumento di pagamento e (potete biasimarlo?) anche nei confronto del software Google Wallet.

Ha fatto sapere che il bacino d’utenza dell’applicazione per i pagamenti mobili (no, non è ancora disponibile in Italia) raddoppia ogni circa 6 settimane, da quando è stato possibile aggiungere tutti i tipi di carta di credito (o debito) al sistema. Ha criticato il sistema dei qrcode utilizzato da Passbook di Apple, ma non ha voluto approfondire, evitando per sua scelta di commentare i prodotti di altre aziende.

Fonte