wps-spotlite

Ufficiale, il Marketplace diventa Windows Phone Store

banzai

Addio Marketplace, almeno alla sua versione web. Lo avevamo preannunciato e da oggi è ufficiale: il nome del negozio di app da desktop è Windows Phone Store. Ovviamente non è tanto importante il nome quanto la sostanza, e infatti il restyling dello store virtuale risulta piuttosto corposo.

Vediamo alcuni cambiamenti apportati: sono state migliorate innanzitutto la ricerca e la scoperta delle applicazioni, con una funzione di ricerca intelligente che non fa caso a eventuali errori di ortografia e riconosce l’app o le parole che stavamo cercando; per ogni risultato verrà mostrata una lista di app correlate. È possibile fare ricerche sia per nomi – ci verranno mostrate le app senza che necessariamente contengano nel titolo la parola digitata – sia per categoria.

Le app sono raggruppate sempre sotto diverse categorie, ma sono state aggiunte liste come quella delle app più votate e i download recenti, oltre a quelle delle più vendute e le gratuite più scaricate. È stata semplificata la procedura per segnalare contenuti pericolosi a Microsoft e applicati filtri per una sorta di Parental Control delle applicazioni accessibili.

Il rollout del nuovo sito è partito da Australia e Nuova Zelanda e sta raggiungendo l’Italia in queste ore. Microsoft ha annunciato che saranno apportate molte altre novità, non resta che connettersi e godersi (anche) la nuova grafica.

Fonte: Fonte