windowsphonestore_large_verge_medium_landscape

Windows Phone 7.8, non solo Start Screen. Microsoft accetta richieste

banzai

Sappiamo che gli attuali device Windows Phone non saranno aggiornati a Windows Phone 8, e se tutti gli occhi in questo periodo sono puntati sulla nuova piattaforma e i nuovi prodotti, i vecchi fan e i possessori dei terminali Mango vogliono notizie della sorte del vecchio sistema. Arriverà l’update Windows Phone 7.8 con una Start Screen identica a quella WP8, e – come fu promesso al tempo – diverse nuove funzioni.

Microsoft ha da tempo attivato un servizio, Microsoft User Voice, che raccoglie suggerimenti e richieste degli utenti sulle funzioni desiderate sull’update in arrivo. Nelle ultime ore sul sito è apparsa una risposta da parte di un amministratore che, ad un utente che chiedeva di non abbandonare il supporto software dei device attuali e portare Windows Phone 8 sui vecchi device, ha risposto con queste parole: “Come sapete, Windows Phone 8 è un passaggio generazionale nella tecnologia, il che significa che non funzionerà sull’hardware esistente. Ma abbiamo profondamente a cuore i nostri clienti attuali e vorrei sapere precisamente quali caratteristiche vorreste vedere su 7.8 e votare singolarmente per quello che si desidera di più…”

Le richieste naturalmente sono piovute: un post che ha chiesto di aggiungere “screenshots, Internet Explorer 10, aggiornamenti OTA, nuove lingue, Office 2013, Skype e datasmart, ha raggiunto ad ora oltre 54000 voti. Tra le richieste più gettonate il trasferimento file bluetooth e il backup sms. Se volete far sentire la vostra voce, basta seguire il link.

E’ certamente rassicurante sapere che Microsoft dedichi attenzione alle richieste e alle esigenze dei propri utenti, e soprattutto che il nuovo Windows Phone 7.8 a questo punto non si limiti alla sola Start Screen.

Molto meno rassicurante è il fatto che questa notizia arrivi ora, e che potrebbe essere letta come la conferma del fatto che siamo ancora lontani mesi dal rilascio ufficiale dell’update.  

Fonte: Fonte