Microsoft-vs-Apple

Microsoft vuole (tornare a) competere con Apple

Nicola Ligas

C’è forse qualcosa di nuovo nel titolo di questo articolo? No di certo. La rivalità tra Microsoft ed Apple è cosa storica ormai, al punto che in effetti negli ultimi anni sembrava quasi essersi attenuata, vuoi per noia, vuoi per cause esterne (come quelle in tribunale tra Cupertino e Samsung). Ma le vecchie abitudini, si sa, sono dure a morire.

Steve Ballmer riaccende infatti gli antichi dissapori, affermando che grazie a Windows 8 / Windows Phone 8 l’antica rivalità tornerà più in auge che mai:

Sia ben chiaro che non abbiamo intenzione di lasciare alcuno spazio scoperto in mano ad Apple.

Dichiarazione che fa in un certo senso eco a quella di qualche tempo fa, in cui Ballmer ammetteva di aver ceduto un po’ il passo ad Apple nel campo dell’innovazione.

Il focus di Microsoft è però adesso tutto per Surface, ma il CEO di Redmond non ha nemmeno escluso di potersi avventurare nel settore smartphone (sebbene non l’abbia nemmeno affermato).

In ogni caso la ripresa di un più serrata competizione non può fare che bene e sinceramente un po’ ci mancavano quelle vecchie pubblicità all’insegna del “PC Vs Mac”: che siano destinate a ripetersi nell’era Surface Vs iPad?

Fonte: Fonte