Windows phone potrebbe avere più mercato di iPhone in Cina

Nicola Ligas

Sono evidentemente giorni di analisi di mercato questi: dopo i dati che vi abbiamo già presentato in merito alla crescita di Windows Phone in Europa e anche in Italia le buone notizie questa volta arrivano dall’oriente, più precisamente dalla sempre più popolare Cina, ad opera di Microsoft stessa.

La fonte potrebbe quindi non essere delle più imparziali (solo “potrebbe”?), ma se prendiamo per buoni i suoi numeri c’è di che rallegrarsi: Windows Phone è stato lanciato in Cina appena due mesi fa,e l’azienda di Redmond afferma che in questo breve tempo ha raggiunto il 7% delle vendite di smartphone, mentre l’iPhone si sarebbe fermato al 6%.

A confutare almeno in parte questi dati è un report di DigiTimes, secondo il quale Android detiene il 66% degli smartphone spediti in Cina e iPhone il 19%: delle due l’una quindi, o i dati di Microsoft sono un po’ esagerati o ci sono tanti iPhone sugli scaffali.

In ogni caso in un settore ampio e in crescita come quello cinese anche piccole percentuali significano grandi numeri, e sinceramente data la natura “emergente” di tale mercato, siamo propensi a credere che Windows Phone potrebbe avere più appeal lì che altrove.

Fonte: Fonte