Here Maps Windows Phone

Microsoft non ci sta: ecco come riempirà il marketplace di applicazioni

Emanuele Cisotti -

Una delle critiche mosse più comunemente a Windows Phone è sicuramente il numero di applicazioni esiguo presente nel Marketplace. L’azienda sembra aver preso seriamente la questione, questo almeno sembrerebbe da una slide rubata dal dipartimento marketing di Microsoft.

Si parla principalmente di investire soldi per convincere gli sviluppatori di applicazioni importanti (come Pandora o Instagram) a portare il loro prodotti anche sulla piattaforma Microsoft e poi anche di rendere competitivi i prezzi dei giochi e anche di creare esclusive dedicate ai singoli prodotti per aumentarne l’esclusività.

Speriamo seriamente che Microsoft possa raggiungere gli obiettivi prefissati (come l’inserimento delle 25 top apps del momento nel Marketplace per la fine dell’anno) e che questo possa realmente contribuire al reale miglioramento dell’ecosistema Windows Phone.

Fonte: Fonte