Wind

Wind testerà NFC per accessi e pagamenti

Emanuele Cisotti

Sono ancora piccoli passi ma fanno trapelare un reale interesse da parte degli operatori telefonici, in questo caso Wind, a far crescere l’importanza e l’utilizzo della connettività con NFC.

E’ recentemente partito un test all’interno dell’azienda Wind che, in collaborazione con Samsung, ha fornito ai suoi dipendenti della sede centrale di Roma un Galaxy S II NFC. Durante il periodo di prova i dipendenti dovranno utilizzare lo smartphone in sostituzione del proprio badge identificativo per accedere al posto di lavoro. Con lo stesso sistema potranno anche acquistare snack o bevande ai distributori automatici all’interno dell’azienda.

Le potenzialità dell’NFC stanno interessando molto l’azienda italiana e, dalle dichiarazioni di Maximo Ibarra di Wind, siamo fiduciosi che presto potremo vedere questa tecnologia sempre più diffusa tra operatori telefonici, operatori dei sistemi di pagamento, commercianti e fornitori di servizi. Gli ingredienti giusti per rendere l’NFC un vero successo.

Fonte