Google intenzionata a portare Wallet in tutto il mondo

Nicola Ligas

Forse per rispondere alla minaccia di Isis, il sistema di pagamenti mobili che sembra avere il beneplacito della maggior parte degli operatori statunitensi, Google sta attivamente progettando di espandere il proprio servizio Wallet in tutto il mondo, dato che al momento è limitato ai soli Stati Uniti d’America.

Oltre a ciò il gigante dei motori di ricerca è anche in trattativa con molti operatori telefonici per dare opportuna linfa alla propria piattaforma per usufruire di NFC. Sprint, nota compagnia americana, dovrebbe introdurre almeno 10 modelli con supporto a wallet quest’anno, mentre Google sta già contattando altri operatori, produttori, banche, erogatori di servizi finanziari e punti vendita, per assicurarsi una copertura adeguata.

Sappiamo già che Wallet arriverà nel Regno Unito nel corso di quest’anno, non ci resta dunque che sperare nell’ampliamento del servizio promesso da Google per vederlo sbarcare anche sui nostri lidi; sicuramente vi terremo informati in materia, speriamo nel più breve tempo possibile.

Fonte