Dumb-Ways-To-Die-2

Confermata indirettamente la retrocompatibilità di Apollo

Nicola Ligas

Se le app di Mango non potessero girare in Apollo sarebbe indubbiamente un brutto colpo per la comunità di utenti Windows Phones, eppure questo rumor aveva avuto un certo spazio nella cronaca del settore . Per fortuna, dopo varie speculazioni in merito, è arrivata una richiesta di collaboratori da parte dell’azienda di Redmond che sembra fare luce in merito.

L’annuncio è il seguente:

Testing automatico di applicazioni del marketplace scritte per Mango, ma che girino su Apollo. Scrittura del codice, bug dei file.

Sebbene dunque non si tratti di una conferma ufficiale in merito, di certo si tratta di un buon segnale in senso positivo. Windows 8 (e quindi Apollo) dovrebbe vedere la luce tra poco più di sei mesi, ma forse ne sapremo già qualcosa in più durante il Mobile World Congress di fine febbraio.

Fonte: Fonte