2608938_ipad_air_2-2

Per NXP uno smartphone su dieci venduto nel 2011 aveva NFC

Nicola Ligas

NXP, azienda impegnata nel campo dei semiconduttori (il che nel mondo dell’elettronica significa di tutto), ha fornito alcuni dati interessanti sul mercato degli smartphone NFC e su NXP in particolare, che vedono il 2011 conclusosi con una vendita del 10% di modelli dotati di NFC rispetto al totale dei terminali venduti.

In altre parole: uno smartphone su dieci era predisposto per lo scambio di dati “near field”. Le stime iniziali parlavano di un 16%, quindi il risultato ottenuto è nettamente inferiore, ciò nonostante le previsioni per il 2012 continuano ad essere promettenti (ma difficilmente potrebbe essere altrimenti), incoraggiate dagli oltre 130 diversi dispositivi, tra smartphone e tablet, che monteranno le soluzioni NFC di NXP.

Inutile dire che speriamo anche noi in una crescita rapida, magari anche nel nostro paese e non solo all’estero, supportata magari dall’adozione di NFC nel prossimo iPhone, dato che in pochi riescono a creare l’appeal attorno ad una tecnologia come ci riesce Apple.

Fonte