Come abilitare la sincronizzazione wireless con Zune

Nicola Ligas

Saremo sinceri: dover passare per un software proprietario al fine di sincronizzare il proprio dispositivo non è una cosa che ci piaccia molto, indipendentemente dal software e dal tipo di terminale; l’accoppiata Windows Phone e Zune non fa quindi eccezione, ma facendo buon viso a cattivo gioco possiamo quantomeno semplificarci la vita abilitando la sincronizzazione wireless, in modo da rinunciare al cavo USB.

In realtà non c’è niente di complicato da fare, tanto che magari molti di voi lo staranno usando già da tempo: basta infatti aprire Zune mentre con il vostro smartphone connesso al PC e nelle impostazioni del telefono abilitare la sincronizzazione wireless. Dovrete ovviamente disporre di una rete wireless (presumibilmente quella domestica ma non è scontato) alla quale connettere entrambi i dispositivi: selezionando dunque tale rete avrete appena abilitato la sincronizzazione tra i due.

Va da sé che se la rete cambiasse, altrettanto dovranno fare le impostazioni, quindi in pratica questo metodo si rivela particolarmente comodo quando ci troviamo appunto sulla rete casalinga dato che, una volta collegato lo smartphone alla corrente, la sincronizzazione si attiverà in automatico dopo 10 minuti se telefono e PC sono collegati alla medesima rete

Fonte: Fonte