Facebook See less

Windows Phone 8: piena retro compatibilità con WP7 e WP7.5

banzai

La notizia di qualche giorno fa, come prevedibile, non è passata inosservata; un kernel nuovo basato su Windows 8, da un lato è sicuramente un’ottima notizia che amplia le potenzialità del sistema operativo, d’altro canto ha destato qualche preoccupazione, tra utenti e developers, in merito alla retrocompatibilità delle app attuali.

Oltre a queste preoccupazioni si è diffusa una voce che vorrebbe HTML5 e le DirectX come piattaforme per programmare le future apps di Windows Phone 8, e non più le attuali Silverlight e XNA; questo avrebbe minato la retrocompatibilità del nuovo sistema operativo con quello vecchio obbligando i developer a ricompilare i loro programmi.

Come potete leggere qua sopra, a una decisa polemica risponde in maniera chiara Brandon Watson, dirigente di Windows Phone, che chiarisce senza alcun dubbio che la compatibilità, invece, sarà piena!

In questa vicenda non colpisce molto il sentimento anti-Microsoft, che ormai fa poca notizia, bensì la velocità con la quale, per una volta, una voce tendenziosa è stata zittita.

Fonte: Fonte