WhatsApp-Messenger-2-10-361-for-Android

Skype: entro la prima metà del 2012, e piena integrazione con “Apollo”

banzai

Paul Thurrott è un nome che probabilmente non vi dirà granché, ma siamo sicuri che entro breve vi starà simpatico, anche perché ci porta finalmente ottime nuove per quanto concerne la versione per Windows Phone di Skype.

In prima battuta, intanto, Thurrott conferma che l’applicazione verrà rilasciata entro i primi sei mesi del 2012.

Tale conferma pare arrivare direttamente da della documentazione interna di Microsoft, alla quale il nostro amico è riuscito ad avere accesso. Si fa riferimento al fatto che sia passata un po’ sotto silenzio una dichiarazione del vicepresidente di Skype che confermava una volta per tutte che l’app fosse in dirittura d’arrivo.

Inoltre pare che la voce, che si era diffusa negli ultimi mesi del 2011 e che assicurava l’uscita di tale app entro la fine dell’anno, fosse assolutamente priva di fondamento. Infatti Microsoft non l’ha mai confermata, e la documentazione stessa dice che tale app fosse da sempre prevista per metà 2012. D’altro canto non ci sono spiegazioni plausibili che chiariscano come mai si sia dovuto aspettare tanto.

La nota positiva è che il debutto di Skype sui terminali Windows Phone sarà accompagnata da una campagna di marketing davvero massiccia!

Il documento, poi, non solo conferma, ma rafforza l’intenzione di Microsoft di integrare fortemente tutto il suo ecosistema; si preme infatti sul concetto che Skype farà parte integrante di un’altra serie di servizi quali Xbox, Internet Explorer, Office, Windows, Hotmail e Bing.

Ma non finisce qui, l’introduzione di Skype fa parte di un piano più ampio che ha come obiettivo quello di portare le” top 25 apps”, presenti attualmente su iOS e Android, su Windows phone entro la prima metà dell’anno, per colmare quel “gap” che oggettivamente c’è ancora tra queste piattaforme.

Non vi basta? bene perché c’è dell’altro! Microsoft è pronta a investire 10 milioni di dollari spalmati in tre anni per promuovere  la concorrenza di quelle app che, per qualche motivo, non vedranno mai la luce su Windows Phone (ad esempio Pandora).

Questo per quanto concerne le notizie ufficiali. Ora ci spostiamo sulle “voci affidabili” ma pur sempre di corridoio. Sembra che al primo rilascio della app di Skype seguirà l‘integrazione completa al sistema operativo con l’update noto come “Apollo”.

Insomma sembra proprio che Microsoft abbia le idee chiare e stia affilando le armi adeguatamente per affrontare quest’anno in modo davvero agguerrito!

Fonte