Ma quanto costa Windows Phone?

banzai

Sembra proprio che ultimamente non si riesca a fare a meno di parlare di ZTE. Abbiamo già analizzato come il suo Windows Phone si stia diffondendo sempre più, essendo già in vendita in Francia e Inghilterra, e presto in arrivo  negli stati uniti; ora la compagnia fa parlare di sé attraverso una “gola profonda” che pare aver rivelato uno dei segreti (finora) meglio conservati di Microsoft.

Quanto costa Windows Phone ai produttori di smartphone? Quanto pesa quindi il sistema operativo sul prezzo finale di un terminale?

Pare che al lancio del suddetto ZTE Tania, a un non meglio identificato “executive” di ZTE, sia sfuggito che il costo per una licenza Windows Phone si assesti tra i 18 € e i 24 € (15-20 sterline). Come già detto questo è sempre stato un dato coperto dal riserbo più assoluto, ma ovviamente gli analisti si erano già sbizzariti nelle più diverse valutazioni arrivando alla conclusione che tale range fosse invece 7.75 € -11.50 €; balza quindi subito all’occhio la differenza tra il dato reale e le valutazioni fatte finora, e soprattutto quanto “pesante” sia sul prezzo finale tale componente.

Considerando le royalties che Microsoft accumula, oltre che con Windows Phone, anche con Android, verrebbe da chiedersi se forse non sarebbe il caso di abbassare un po’ tale costo al fine di rendere i futuri terminali più competitivi in termini di prezzo, obiettivo più volte ribadito dalla stessa Microsoft che a tal proposito farà addirittura uscire un “mayor update” proprio al fine di supportare terminali meno “evoluti”.

Fonte