Lumia710

Nokia dovrebbe abbassare i prezzi dei suoi Lumia?

Nicola Ligas

La risposta alla domanda che poniamo nel titolo di questo articolo sembrerebbe banale: quale utente risponderebbe mai “no”, ad una simile richiesta? In realtà la domanda se la sono probabilmente posta anche in Nokia, a seguito delle vendite non proprio esaltanti del Lumia 800, ed in vista dello sbarco in UK del Lumia 710.

Proprio dal Regno Unito sono arrivate le richieste degli operatori di abbassare i “prezzi a contratto” del 710, che gli inglesi vorrebbero intorno ai 30$ al mese anziché i 39$ ipotizzati dal produttore finlandese.

Sebbene da una parte i requisiti hardware piuttosto stringenti imposti da Microsoft abbiano prodotto un’esperienza utente di buon livello, dall’altra hanno anche impedito lo sviluppo di modelli particolarmente budget-friendly, destinati magari ai mercati in via di sviluppo e ciò, almeno nelle fase iniziali di sviluppo della piattaforma e di fidelizzazione della clientela, può rivelarsi controproducente. Indubbiamente crediamo che in molti accoglierebbero favorevolmente dei terminali Windows Phone entry-level, che pensiamo servirebbero anche a far conoscere meglio l’OS stesso e quindi a promuovere anche i dispositivi di fascia più alta.

Fonte