Blackberry Classic -17

Nokia potrebbe vendere 37 milioni di Windows Phone quest’anno

Nicola Ligas

A sostenere la tesi espressa nel titolo di quest’articolo non è l’azienda finlandese, ma piuttosto l’istituto di ricerca Morgan Stanley, che ha analizzato il futuro prossimo sia di Nokia che di HTC.

Windows Phone è un sistema relativamente giovane, specialmente se paragonato ai concorrenti del settore, che solo sul finire dello scorso hanno ha visto il lancio sul mercato dei primi telefoni realizzati assieme al suo partner d’eccezione: Nokia. Se consideriamo quanto avvenuto finora come un lungo warm-up dunque, il 2012 potrebbe essere l’anno della conferma ed il 2013 quello della consacrazione.

Le previsioni di Morgan Stanley vedono infatti i volumi di vendita di Nokia arrivare a 37 milioni di terminali Windows Phone quest’anno ed aumentare ancor di più quello successivo, raggiungendo i 64 milioni di esemplari nel 2013. Se a questo aggiungiamo le previsioni per HTC, arriveremmo a 43 milioni di smartphone quest’anno e a 74 milioni quello successivo, e questo considerando solo i dati di due aziende, senza tirare in ballo giganti del calibro di Samsung o LG.

Ovviamente, affinché ciò avvenga, ci aspettiamo un serio impegno anche da parte di Microsoft e soprattutto una politica dei prezzi che punti, almeno in parte, sull’aggressività, altrimenti gli smartphone Windows Phone rischiano di mescolarsi nel mare della concorrenza senza svettare come vorrebbero.

Fonte